INSTAGRAM | 5 passi fondamentali per le imprese locali

Instagram è il social network che registra la crescita maggiore, in questo articolo Annalisa Milani descrive i 5 elementi di una pagina Instagram che un’azienda locale non dovrebbe mai trascurare.

L’immagine rappresenta, oggi, un canale privilegiato per la comunicazione, tanto da condizionare prepotentemente il nostro modo di essere e di comportarci. Rende tutto più interessante, immediato e coinvolgente.

Questo è uno dei motivi per cui Instagram presenta dati costantemente in crescita ed è diventato uno strumento indispensabile per valorizzare e promuovere i prodotti o servizi di un’impresa locale. Attraverso questa piattaforma, infatti, le aziende, anche di piccole o piccolissime dimensioni, possono raggiungere utenti geograficamente lontani e potenzialmente interessati alla propria offerta.

Tuttavia, per promuovere un’azienda locale su Instagram ed ottenere dei risultati, prima ancora di definire la strategia operativa da seguire, è importante compiere i seguenti passi:

  1. CREARE UN ACCOUNT AZIENDALE

Per prima cosa è necessario convertire il proprio profilo privato in un account aziendale cosicché ogni utente possa contattare l’azienda attraverso email o numero di telefono, possa avere la possibilità di ricevere le indicazioni stradali per raggiungere le sede aziendale e visitare il sito web per acquisire maggiori informazioni sui prodotti o servizi offerti.

Inoltre, disporre di un account aziendale ti permette di visualizzare le metriche in tempo reale sulle prestazioni delle stories e dei post promossi nel corso della giornata e i dati statistici sui follower e sul modo in cui interagiscono.

  1. CURARE LE INFORMAZIONI DEL PROFILO

Spesso capita di trovarsi di fronte ad account aziendali con un’immagine del profilo che non rappresenta l’azienda o una telegrafica e asettica biografia.

In verità, questi due elementi sono il primo biglietto da visita con cui ci si presenta all’utente per cui è importante che venga utilizzato il logo aziendale come immagine, ricordando che viene visualizzato in forma circolare di dimensioni 150×150 , dunque occorre adattarlo per ottenere la migliore visualizzazione possibile.

La biografia, invece, deve essere scritta seguendo le linee del cosiddetto tono di voce dell’azienda, ossia deve essere in linea con i suoi valore ed emozionale, deve colpire l’utente ed incuriosirlo a cercare maggiori informazioni. Ovviamente, è importante inserire sempre i dati di recapito di cui detto nel punto precedente.

  1. RACCONTARE UNA STORIA TRAMITE I CONTENUTI

Uno degli errori più comuni compiuti delle aziende su Instagram è utilizzarlo come archivio fotografico dei propri prodotti o servizi, mentre si tratta di un luogo dove, sempre di più, le persone cercano emozioni e storie. Ecco, dunque, che le foto pubblicate devono non soltanto descrivere ma anche coinvolgere le persone. Può esser utile, ad esempio, comunicare la positività che si respira ogni giorno nell’ambiente di lavoro e scattare foto alla vita quotidiana in azienda, ai clienti o ai dipendenti cogliendone l’entusiasmo, l’impegno o la passione.

A fronte di qualsiasi strategia che venga scelta, è importante creare contenuti di qualità e definire uno stile e una palette di colori da utilizzare in ogni singolo scatto, un eventuale font da utilizzare qualora venissero pubblicate immagini con scritte ed utilizzare con moderazione i filtri disponibili su Instagram. Obiettivo da fissare in mente: Armonia e Coerenza!

È importante, poi, che la pubblicazione venga regolata da un calendario editoriale dove indicare: gli argomenti da trattare, i giorni e gli orari di pubblicazioni nonché gli hashtag da utilizzare. Quest’ultimi sono un elemento chiave per valorizzare un’impresa in ambito locale in quanto sono il metodo più rapido per collegare contenuti pubblicati da utenti diversi ma accomunati dalle stesse tematiche.

  1. UTILIZZARE LE STORIES

Le Stories su Instagram sono un ottimo strumento per estendere la conoscenza e soprattutto mostrare il lato umano dell’azienda.

Gli utenti sono curiosi e amano essere rassicurati per cui può essere molto utile mostrare ciò che si cela dietro l’azienda, ad esempio come e chi gestisce i servizi post-vendita, le spedizioni oppure come viene realizzato un prodotto o preparato un cocktail, un dolce o uno nuovo piatto.

Inoltre, attraverso le Instagram Stories è possibile realizzare dirette video con i follower, lanciare sondaggi tematici, condividere eventi che richiamano la cultura e il patrimonio del territorio locale, nonché indirizzare gli utenti verso un’altra direzione (es. Facebook Live) o invitarli in un posto fuori di Instagram.

Da non dimenticare che utilizzare gli hashtag nelle stories è utile per amplificare la portata della storia e la sua visibilità.

  1. MONITORARE GLI INSIGHTS

Creare un account aziendale significa anche poter avere a disposizione dei dati molto interessanti per valutare la propria strategia ed apportare le giuste modifiche.

Grazie agli Insights di Instagram si ha la possibilità di avere dati statistici relativi ai follower, come le informazioni sul genere, l’età e il luogo dove si trovano (utili per ridefinire il target), sapere le attività dei propri follower o le persone di Instagram che seguono un determinato hashtag, ma anche conoscere dati come le Impression, numero di volte in cui il post o la storia pubblicati sono stati visti, la Copertura, numero di account unici che hanno visto il post o la storia, le Interazioni, i Clic sul sito web, le Visualizzazioni dei video e i Salvataggi.

È, dunque, importante che vengano monitorati e analizzati per poter valutare come procedere nel promuovere la propria azienda.

 

Insomma, le aziende locali possono  anzi devono promuovere la propria attività non soltanto attraverso le tradizionali attività di marketing, ma anche mediante social media come Instagram. È necessario esser presenti online e bisogna farlo nel modo giusto per ottenere risultati significativi.

In conclusione, se siete interessati ad approfondire le vostre conoscenze su Instagram ed acquisire delle linee guida strategiche ed operative per gestire il vostro profilo business, scriveteci.

 

Annalisa Milani

(Visited 223 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *